post

Primo sito in wordpress

Ecco un tutorial su come creare il primo sito in wordpress

Per prima cosa scaricare il pacchetto di installazione di wordpress in italiano
Adesso se già non ne avete uno bisogna cercare un hosting a pagamento per avere un dominio del tipo wwww.tuosito.it o se ne cercate uno di terzo livello del tipo www.tuosito.dominio.org allora vi posso indicare uno dei migliori in circolazione altervista.org che offre uno spazio web gratuito dove è facile installare di wordpress e di estrema facilità.
Il pacchetto deve essere installato all’interno di una cartella oppure nella directory principale che consiglio.
Perchè?
Se installo wordpress in una cartella che ho creato all’interno della directory principale il link index sara cosi di seguito http://nomecartella.nomesito.altervista.org/, invece su directory principale http://nomesito.altervista.org/.

Ps: Altervista offre la possibilità di installare direttamente il cms sul tuo spazio web, ma se preferisci puoi utilizzare un client free come file zilla che fare un up load e posizionarlo nella cartella scelta con un semplice drug & drop quindi un semplice spostamento per trascinamento avendo l’accortezza di scegliere la cartella giusta.

Una volta che tutti i file sono stati caricati andiamo sulla directory scelta del nostro sito dovrebbe comparire una schermata del genere

Primo sito in wordpress

Quindi a questo punto bisogna creare un database poiché wordpress si basa sulla tecnologia php e su database dove vengono salvati tutti i dati.
Di conseguenza prossimo passo ne creiamo uno andando sul nostro cpanel e dirigendoci sull’icona creiamo database mysql.come in figura:

Primo sito in wordpress

Immettiamo un nome per il nostro database. vedi figura:

Primo sito in wordpress

Ps: E’ molto utile salvare i dati del nome del nostro database poiché ci serviranno più avanti per inserirli quando richiesto.
Io ad esempio ho metterei un nome che indicativo che ricordo bene.
Quindi il passaggio successivo e immettere il nome utente e la password.vedi figura:

Primo sito in wordpress

E poi cliccare su crea utente. vedi figura:

Primo sito in wordpress

Dare all’utente tutti i privilegi come in figura. vedi figura:

Primo sito in wordpress

Una volta completato si ritorna sul nostro sito la url principale e ci compare questa schermata:

Primo sito in wordpress-

Clicchiamo su crea file di configurazione.e compare questa schermata:

Primo sito in wordpress

Inseriamo tutti i dati che precedentemente abbiamo salvato per confermare che siamo noi i proprietari ed accedere alla installazione di wordpress.

Fase due
Compilazione dei moduli in wordpress.

Primo sito in wordpress

I dati immessi come il nome utente non sono del database ma della piattaforma wordpress servono per effettuare il login quando si deve lavorare sul sito “ on page “, quindi anche questi dati bisogna salvarli e dare come titolo magari user e login per piattaforma wordpress o un titolo che differisca dai dati per il database

In basso iserire la nostra e-mail e flaggare su permetti ai motori di ricerca di indicizzare il nostro sito. Vedi figura:

Primo sito in wordpress

E una volta finito installiamo wordpress cliccando semplicemente su login come in figura.

Primo sito in wordpress-

Ok spero di essere stato utile prossimo articolo primo sito in wordpress.

post

ottimizzazione seo off site

Ottimizzazione SEO off site


L’ottimizzazione SEO off site punta essenzialmente sullo sviluppo della link popularity, attraverso attività che non implicano modifiche al codice HTML quindi on page, ma è un lavoro che il web master o il responsabile del sito svolge nella rete al fine di promuovere il proprio sito nelle varie community, blog, directory sparse nel web creando una rete di backlink che si diriggono a ritroso verso il proprio sito.

Link Popularity

Per link popularity segno l’indice del successo e l’affidabilità di un sito, di conseguenza più il link del vostro sito viene utilizzato, condiviso, ricercato nel web, più i motori di ricerca capiscono che è ora di mettere questo website in una posizione di favore poiché è molto ricercato e per facilitarne la visibilità, sale la classifica delle pagine di ricerca. Avere il vostro link, posizionato in altri siti web, con argomenti correlati, quindi attinenti alla ricerca e comunque simili vi da notorietà. Da questi collegamenti diretti, che vengono inseriti all’interno dei siti diverso dal vostro, ci fanno ottenere una backlink. Questo risultato, si ottiene anche (e non è per niente da sottovalutare) dietro un lavoro di una accurata ottimizzazione on page, quindi scrivere concetti semplici ma che siano efficaci, ricercati,(ottimizzazione on-page) e ad unisono scrivere recensioni nei siti di competenza (ottimizzazione off site) come vi ho descritto all’inizio dell’articolo, il premio finale è un avanzamento nelle Serp, proprio perchè riusciamo a coinvolgere gli utenti fornendo materiale di buona qualità

Non dobbiamo trascurare di fare delle semplici ricerche su internet come questo delle directory, necessarie per l’ ottimizzazione SEO off site

Iscrizione alle directory:

  • Da google inserisco “ directory “ (magari in lingua italiana e gratuite, free)
  • Clicchiamo su segnala sito o suggerisci un sito di solito sono parole come queste che troviamo all’interno di questi siti.
  • iscrizione nelle directory , ma variano da sito a sito a volte e richiesta una registrazione gratuita prima di continuare, dopo di ché bisogna cercare la sottocartella più bassa e più specifica al nostro campo di pertinenza.
  • Mettiamo un titolo (o parola chiave del sito)
  • Il link (il link diretto al vostro sito)
  • La descrizione (e qui metterei in base a quanti caratteri posso inserire, una dose di parole chiavi in modo intelligente, descrivendo ciò che il sito propone) mi raccomando non facciamo un copia incolla da inserire in tutte le directory perché per i motori di ricerca amano l’originalità
  • Mettere la mail (la vostra)
  • A volte anche l’immagine del logo
  • Di solito le directory free chiedono uno scambio di link, magari adibite uno spazio del vostro sito per i link delle directory, anche se ripeto non sempre è obbligatorio quindi leggete bene quando vi iscrivete.

Lo stesso lavoro si fa con i forum e i social network cercando di non essere “spammosi” poiché sarebbe controproducente, queste sono le procedure da l’ottimizzazione seo off site ?

In pratica è creare una buona LINK BUILDING strategica, in ingresso, verso il nostro sito, e solo cosi potremo sperare di alzare il nostro PageRank.

Fonte wiki.

Il PageRank è un algoritmo di analisi che assegna un peso numerico ad ogni elemento di un collegamento ipertestuale d’un insieme di documenti, come ad esempio il World Wide Web, con lo scopo di quantificare la sua importanza relativa all’interno della serie. L’algoritmo può essere applicato a tutti gli insiemi di oggetti collegati da citazioni e riferimenti reciproci. Il peso numerico assegnato ad un dato elemento E è chiamato anche “il PageRank di E”, siglato in PR (E). L’algoritmo di PageRank è stato brevettato (brevetto US 6285999) dalla Stanford University; è inoltre un termine ormai entrato di fatto nel lessico dei fruitori dei servizi offerti dai motori di ricerca. Il nome PageRank è un marchio di Google.

Una accortezza se i nostri link provengono da siti con page rank elevato (il page rank va da 1 a 10)migliore sarà la valutazione di google

Spero di essere stato esaustivo, ma nel caso trovi qualche difficoltà o vuoi un approfondimento scrivi sulla mail

post

i vip usano wordpress

Visto il grande successo la sua versatilità per ogni tipo di utilizzo anche i vip usano wordpress

L’idea per questo articolo è quella di divulgare il successo che riscuote per chiarire ulteriormente che la fama raggiunta da WP non è che un dato di fatto che la sua duttilità e semplicità di utilizzo viene usata moltissimo da professionisti che oltre ad essere idoli per molti di noi, hanno trovato una buona ragione Affidando la loro immaggine al nostro caro wordpress per espandere la loro fama anche sul web.

Sylvester Stallone

i vip usano wordpress

Sylvester Stallone uno dei primi FILM CHE ho visto al cinema è stato rambo 2 la vendetta avevo 11 ANNI quanto tempo . e quando ho letto il suo nome tra le liste siti web in wordpress dei vip, non vedevo l’ora di aggiungerlo. Vabbe scusate l’euforia….:)

E’ un attore, sceneggiatore, regista, produttore cinematografico ed imprenditore statunitense, principalmente conosciuto per l’interpretazione dei due celebri personaggi Rocky Balboa e John Rambo, entrambi protagonisti di due lunghe saghe cinematografiche iniziate CON le pellicole Rocky (1976) e Rambo (1982). Sylvester Stallone ha legato la sua fama all’interpretazione di personaggi che riescono “a prendersi la rivincita su una società spesso chiusa e corrotta, superando avversità e ingiustizie grazie ALLA propria forza di volontà e fisica. Il suo nome è presente tra le celebrità DELLA NOTA Hollywood Walk of Fame dal 14 giugno 1984 fonte wikipedia

Mark Webber

i vip usano wordpress

Secondo nel Campionato GT FIA nel 1998. Attualmente pilota ufficiale nel Campionato di F 3000 Internazionale.»— 24 ottobre 2000 fonte wiki

Justin Timberlake

i vip usano wordpress Justin-Timberlake-vip

il poliedrico cantautore, ballerino, attore e produttore discografico statunitense Justin Timberlake

Justin Randall Timberlake (Memphis, 31 gennaio 1981) è un cantautore, ballerino, attore e produttore discografico statunitense. Il suo sito ufficiale non poteva non essere che wordpress evvaiii!!!

Rolling Stones

i vip usano wordpress the-Rolling-vip

the rolling stones il famoso gruppo inglese

La famosa band inglese che già ai suoi esordi propone della musica rok & roll degli anni 50 proponendo un ibrido nuovo tra il blues e la musica rock, oggi sembrano scatenati anche con wordpress ed hanno un sito di tutto rispetto.

Vogue

i vip usano wordpress vogue

Vogue è una rivista di moda e stile di vita la rivista riconosciuta a livello mondiale , pubblicato mensilmente da Condé Nast .

Paris Hilton

i vip usano wordpress paris-hilton-vip

 Dark Child

i vip usano wordpress Dark-Child-vip

 Katy Perry

i vip usano wordpress katy-perry-vip

 

Carla Bruni Sarkozy

i vip usano wordpress Carla-Bruni-Sarkozy-vip 

La lista continua all’infinito, i vip usano wordpress non solo per la loro immagine ma anche per promuovere campagne umanitarie e di interesse quindi collettivo per sensibilizzare uomini e donne su argomenti magari un po trascurati usando anche la loro immagine il loro nome il loro successo ma con un fine comune è molti scelgono come mezzo per comunicare proprio il nostro amato wordpress

post

perchè scegliere wordpress

perche scegliere wordpress | laciodrum

perche scegliere wordpress

Oggi grazie a questo open source possiamo sbizzarci anche senza conoscere nessun programma di scrittura ecco perchè scegliere wordpress

Si tratta di una piattaforma cms che gestisce siti web di ogni tipo dall’ecommerce, siti vetrina, blog, siti dinamici, archivi video, archivi musicali, gallerie fotografiche e molto altro, sviluppati in php e con database MySQL, ed è in continua evoluzione.

Puoi sviluppare siti a costi ridotti e puoi aggiungere funzionalità grafica ed avanzate in qualsiasi momento migliorando non solo l’aspetto del sito ma anche indicizzandolo, nei motori di ricerca e curandone la parte seo in modo abbastanza intuitivo.

Quindi tutto dipende dalla voglia e dalla costanza di poter e voler ottenere ottimi risultati mettendo il tuo sito a disposizione dell’utente finale per incrementare i tuoi guadagni o semplice visibilità nel web. Non vi sembra un altro buon motivo che dico ecco perchè scegliere wordpress

Ecco perchè scegliere wordpress!!! Creare un sito dinamico e accativante avere a disposizione una vasta gamma di plugins e widget per incrementare la potenza e le prestazioni in modo che l’utente finale abbia molti validi motivi per utilizzarlo. E grazie alle analisi delle pagine e testando le visite possiamo facilmente renderci conto cosa modificare e cosa tralasciare al fine di essere interessanti per l’utente e al passo con i tempi divenendo così strateghi del web.

Questa non è solo la mia teoria, in pratica nel mondo svariati personaggi famosi utilizzano da anni questo opens ource e si affidano alla sua duttilità ed elevatissime prestazioni praticamente per ogni tipo di argomento voi abbiate in mente wordpress vi metterà in imbarazzo per la vastità di scelta.

Se vi ho incuriosito leggete il prossimo articolo

post

ottimizzazione seo on-page

Guida completa per l’ ottimizzazione seo on-page del nostro sito

Ma in che cosa consiste l’ ottimizzazione seo on-page, perchè sempre più aziende investono per ottimizzare i loro siti rivolgendosi a esperti del settore?

Una volta che avete acquistato lo spazio hosting, scelto il template adatto e il sito è online, il passagio successivo consiste nell’inserire il testo, le immagini, video e tutto il materiale che può servire per mostrare la vostra azienda o la  vostra pagina personale al mondo intero.

Plug-In indispensabile il top per l’ ottimizzazione seo onsite

Cliccando qui seo yoast puoi scaricarlo dal sito e successivamente caricarlo manualmente, ma io consiglierei un modo più semplice e veloce di caricarlo direttamente andando su Plugin (nel menu di wordpress) e poi scrivere direttamente seo yoast nella casella cerca, installandolo con un semplice clic e in modo automatico wordpress ti mette a disposizione questo nuovo strumento

Ottimizziamo il sito per i motori di ricerca

Mettiamo un nome al nostro nuovo sito per iniziare, il Titolo che sia descrittivo e unico, ma allo stesso tempo che sintetizzi ciò che il sito ha da offrire all’utente.
Sulla barra laterale sinistra di WordPress andiamo su “Impostazioni” e sotto menù “Generali”.
Inseriamo il nostro titolo nelle caselle come richiesto…vedere esempio in figura:

ottimizzazione seo on-page

Esempio:se vuoi parlare di “manipulation artwork” nel Titolo dovrai inserire: manipulation artwork ( Per primo in modo da indicare la tua parola chiave FOCUS del sito) e dopo il nome del sito laciodrum grafico web, in questo modo avremo: Manipulation Artwork WordPress | Bruno Francesco graficoweb alias laciodrum
Di seguito mettiamo il nostro motto che serve per dare l’idea del nostro lavoro e i nostri obbiettivi io ad esempio ho messo ” L’AZIENDA PIÙ PICCOLA DEL MONDO HA LA POSSIBILITÀ DI ESSERE VISIBILE AL PARI DELLE PIÙ GRANDI “.
Di seguito compilate i vari campi inserendo i vostri dati, mail, link del sito, ruolo della pagina (io ho messo sottoscrittore), fuso orario e lingua

Adesso passiamo a lavorare con la home page

Da menu laterale andiamo su “Pagine”, in alto trovo Aggiungi “Nuova”.
Mettiamo il titolo che abbiamo scelto precedentemente lo inseriamo nel primo rettangolo bianco vuoto.
Adesso click nell’area più grande in bianco in basso,(questo è il body) il corpo del sito inseriamo il testo che magari precedentemente abbiamo scritto.
Adesso poniamo la nostra attenzione nel renderlo leggile quindi cureremo i tag h1, h2, div etc.
Partiamo con il tag h1, che sta per titolo lo useremo solo una volta questo.

per ogni pagina il tag h1 indica il titolo, metterò come titolo la mia “parola chiave” specificando in questo modo, ai motori di ricerca, che questa è la parola focus più importante.

Inseriamo la parola chiave principale mettendola in evidenza anche in grassetto con il tag bold.
Adesso il sottotitolo h2.

Per evitare di ripetere e creare confusione, il sottotitolo dovrà contenere delle parole corrispondenti, alternative ma che indicano che stiamo parlando dello stesso argomento.

Ora passiamo al descrivere il nostro argomento all’interno dei tag div, prestando attenzione a dare enfasi alle parole che secondo noi sono sinonimi o correlate mettendole in grassetto, questo serve per rafforzare il nostro focus le nostre parole chiavi.

Mettiamo in evidenza gli argomenti che trattiamo in modo che sia subito chiaro e facile per i visitatori come muoversi all’interno del nostro sito.

Ottimizziamo le immagini

Le immagini all’interno delle nostre pagine svolgono un ruolo molto importante quando si utilizzano per sostituire o integrare il testo in modo inequivocabile.
Presteremo attenzione ai tag “alt” .
Questo tag sostituisce l’immagine qual’ora non si caricasse sul web, fornisce ai motori di ricerca la parola chiave per risultare nelle query (ad esempio per comparire su google immagini), è un ulteriore rafforzativo al focus che stiamo cercando di mettere in evidenza.
Tutte le immagini devono, prima di essere caricate sul nostro sito, avere un nome pertinente e un titolo nel tag “alt” idoneo.

Una volta termite queste operazioni passiamo a lavorare i meta tag head e cioè la parte non visibile del nostro sito all’utente, ma molto importante per i motori di ricerca e per noi ovviamente 😉 .

A questo punto ci viene in soccorso il nostro amico plugin che abbiamo caricato, dove in modo molto semplice e senza avere particolari doti ingegneristiche, andremo a compilare i vari campi.
La facilità di utilizzo sta nel fatto che avremo la valutazione giusta o sbagliata in modo istantaneo.
in basso dopo il form avremo una serie di risposte contrassegnate con dei pallini che a seconda del colore ci aiuteranno per completare l’ottimizzazione seo on-page della nostra pagina.
Seo title:rimettiamo il nostro titolo con un bel copia incolla es.: Manipulation Artwork WordPress | Bruno Francesco graficoweb
Descrizione
La del sito deve essere di qualche riga breve e incisiva, perché comparirà su google subito sotto il nostro titolo es.: Manipulation Artwork WordPress – laciodrum Bruno Francesco grafico web, grafiche loghi siti web indicizzati sui principali motori di ricerche share social
key words
Adesso dobbiamo curare la parte delle famose key words , che qualche decennio fa bastavano da sole per mettere in prima pagina un sito. Oggi i motori di ricerca sono schizzignosi, vuol dire che inserire una marea di parole chiave produce un effetto contrario quindi bisogna mettere con giudizio e parsimonia senza ripetere la stessa parola ma trovare sinonimi e correlazioni.
Parola Chiave Principale: Inseriamo la nostra parola prescelta, quella che abbiamo ripetuto più volte nel testo del body, in questo modo i crawler quando analizzeranno il nostro sito capiranno di cosa stiamo parlando e indicizeranno le nostre pagine.